Ludologo

Andrea Ligabue nasce a Modena il 18-07-1972. E’ sposato con Serena Cavazza dal marzo 2000, padre di Caterina Ligabue da gennaio 2001 e di Francesco Ligabue da dicembre 2006. Abita a Modena in Via Alghero 7.

Esperto di giochi da tavolo, giornalista e recensore sta cercando di trasformare la sua passione in un lavoro a tempo pieno offrendo le sue competenze ludiche ad editori e riviste.

Diplomato al Liceo Classico S.Carlo (Modena) nel 1991 con voto 60/60, laureato in Chimica presso l’Universita’ degli Studi di Modena e Reggio Emilia nel luglio del 1997 con voto 110/110 e lode e dottorato in Scienze Chimiche presso l’Universita’ degli Studi di Modena e Reggio Emilia nel gennaio del 2002.

Da quando avevo 16 anni il mio passatempo preferito sono i giochi: da tavolo, di carte non collezionabili e di ruolo. Faccio parte del Club TreEmme, l’associazione più grande e antica di Italia (fondata nel 1980) di appassionati di queste tipologie di giochi.

Dal 1998 ho collaborato attivamente alla realizzazione della ModCon, il più grande evento nazionale per giocatori, che aveva luogo tutti gli anni in Settembre a Modena. Sono stato responsabile del programma e dell’area giochi da tavolo. Nelle edizioni dal 2002 al 2006 ho gestito, assieme ad altri, anche l’ufficio stampa della manifestazione. Ho fatto da responsabile del programma per l’edizione di PLAY: Festival del Gioco del 2008 e del 2010, ricoprendo in questa edizione anche il ruolo di Coordinatore. Sono consulente dello staff di PLAY 2011.

Scrivo da anni articoli e recensioni di giochi per i più importanti portali Italiani quali La Tana dei Goblin (www.goblins.net) e internazionali quali BoardGameGeek (www.boardgamegeek.com). Dalla sua nascita faccio parte dello staff redazionale di BoardGameNews (www.boardgamenews.com) il più seguito portale mondiale di notizie sui giochi da tavolo. Ho il ruolo di “corrispondente dall’Italia” occupandomi principalmente delle notizie riguardanti novità ed eventi che ci riguardano e che possono essere al tempo stesso di interesse internazionale. Conduco per questo sito anche una serie di interviste ad autori di giochi da tavolo Italiani dal titolo “Cosa Bolle in Pentola ?” … al momento ne ho intervistati oltre 40.

Ho fatto parte nel 2006, 2007, 2009 e 2010 della giuria del premio Personalità Ludica dell’Anno (che ha premiato in quell’anno Ennio Peres). Mi sono dimesso dalla giuria nel 2008 in quanto risultavo nella rosa dei candidati al premio.

Dal 2007 sono membro della giuria del premio Internazionale di Giochi da tavolo più famoso al mondo (dopo SDJ e DSP, i due premi tedeschi): l’International Gamers Awards (www.internationalgamersawrads.net) . Sono il primo ed unico Italiano a fare parte di questa giuria.

Conduco da gennaio 2008 una rubrica settimanale che parla di giochi da tavolo su La Gazzetta di Modena.

Scrivevo articoli con regolarità per la rivista di giochi Game Master Magazine (edita da Stratelibri) fin tanto che è esistita e scrivo per le riviste specializzate Tangram, Counter, Game Master Alliance e Win.

Sono uno dei fondatori e faccio parte dello staff di redazione della rivista gratuita aperiodica ILSA: Informazione Ludica a Scatola Aperta (www.ilsa-magazine.net).

Sono uno dei due ideatori del progetto Ludoteca Ideale (www.ludotecaideale.it) e membro della giuria.

Ho collaborato alla stesura di alcuni capitoli dell’Almanacco del Gioco da Tavolo edito da Panini.

Conduco da tre anni un laboratorio di gioco da tavolo nelle scuole primarie. Ho condotto, in collaborazione con l’AUSL di Modena, incontri di gioco con ragazzi dislessici.

Sono play-tester per quasi tutte le più importanti case editrici Italiane ed alcune straniere,

Ho eseguito la traduzione in Italiano di diversi regolamenti di giochi da tavolo tra cui Sector 41 e Soccer Tactics.

Ho collaborando col comune di Modena, come esperto ludico, per la realizzazione di un gioco di carte 1099: Domus Clari Geminiani (sul Duomo di Modena) e ho ricoperto il ruolo di project leader, affiancando Martin Wallace, nella realizzazione del gioco Moongha Invaders, pubblicato per PLAY 2010.

Ha tenuto un corso dal titolo “l’Arte del gioco: corso per dimostratori di giochi da tavolo” in collaborazione con le biblioteche del Comune di Modena in Gennaio-Febbraio 2010 e sarò titolare dello stesso corso nel 2011.

Gestisco la pagina Facebook di PLAY: Festival del Gioco, International Gamers Awards, Club TreEmme e LEGO Games Italia. Gestisco il canale youtube LEGO Games Italia.

Ho realizzato per LEGO e per altri editori dei video-tutorial (videospiegazioni) di giochi da tavolo.

Grazie a tutte queste attività ho contatto diretto con quasi tutti gli autori ed editori Italiani del settore, con molti autori ed editori stranieri e con un grande numero di associazioni ludiche sul territorio.

Annunci

Una Risposta

  1. Ciao, Liga!
    Grazie per il tuo commento su Kwak!
    Sono contento che tu l’abbia apprezzato.
    Sono Umberto Berton (Fabrica Ludens).
    Non ci conosciamo (ancora) ma spero che presto se ne abbia l’occasione. Purtroppo io con i giochi non ci campo (ancora), per cui il mio tempo a disposizione è quello che è.
    Volevo solo informarti, a proposito di “nuovo autore” di qualcosa che probabilmente per te grande ludologo ha un certo significato. Ti ricordi di “Affermide”, “Negostrato”, “Dubbione” e “Giocrate”, degli anni gloriosi di Pergioco? Bene, a firma Lacerta Ludis, sono io l’autore di “Agorà”, il gioco dei filosofi. Nonché di “Marzo”, il gioco dei nuvoloni e dei campi agresti, e di “Doici & Tagliani”, la sfida per la conquista di una vetta popolata di arrabbiatissime capre selvatiche.
    Poi c’è stato, per esempio (mi sembra attorno al ’95), per Unicopli (Fioretta) “Port Os”, il gioco del risveglio dei pirati rammolliti.
    Kwak! nasce da un’idea che avevo sviluppato per i miei ragazzi, che adesso sono grandicelli e, anche perché cresciuti in ambiente ludico, mi hanno dato una grande mano a sistemarlo in versione che sia un “family” originale e insieme un piacevole excursus per giocatori incalliti.
    Ora, anche grazie (si fa per dire) alla crisi del mio ambito professionale -sono un creativo pubblicitario freelance- sto cercando di spostarmi più decisamente verso il gioco.
    Ho un po’ di cose nuove in pentola. A cottura ultimata, conto di fartele vedere, in particolare una che mi piace da matti e sembra che funzi. Ti anticipo solo che siamo in ambiente completamente diverso da Kwak!
    A presto dunque, e buone giocate! Umberto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: